Studio Dental Beauty Salerno,Battipaglia e Sarno

Dr.ssa Alessia Maione: Come migliorare il proprio sorriso.

HOME PAGE
NEWSLETTER
TESTIMONIALS

HOME PAGE

NEWSLETTER

TESTIMONIALS



Che cos'è la corona protesica

Come migliorare il proprio sorriso Dr.ssa Alessia Maione

La corona protesica - chiamata spesso impropriamente "capsula" - è un involucro realizzato previa impronta con diversi materiali " che permette la ricostruzione completa della porzione esterna, quindi visibile, del dente, riproducendone forma e colore. È ancorata con cemento alla porzione residua del dente o a un eventuale impianto.

Di solito si ricorre ad una porzione esterna in ceramica e ad uno scheletro di ossido di zirconio.Dallo zirconio, che è un metallo bianco diffuso in natura come minerale, si ricava un tipo di ceramica (ossido di zirconio o zirconia) che ha caratteristiche di estrema tenacia, anticorrosività ma con il pregio di essere molto duttile, quindi idoneo alla lavorazione.

La proprietà più importante però, come lo è per il titanio, è quella di essere un materiale biocompatibile, cioè una sostanza che non ha effetti nocivi sul nostro organismo. Non è in grado di suscitare perciò reazioni di rigetto.

La corona in zirconio possiede anche una bassa conducibilità termica (perche è senza parti metalliche) che ti permette di mangiare cibi caldi e freddi senza provare sensazioni spiacevoli causate dalla temperatura.

Il colore bianco della zirconia permette l'utilizzo delle corone per un periodo più lungo. Con le corone in zirconio non sarà mai visibile il metallo, anche se si ritira la gengiva o salta via un pezzettino di ceramica;

Le corone in zirconio limitano l'adesione della placca batterica
Dunque Il risultato garantito da questa variante di capsula dentale anche in termini di estetica sono migliori se paragonati a quelli delle protesi in metallo-ceramica.

Più corone protesiche possono essere unite insieme e - ancorate ai denti residui - permettono la sostituzione di denti mancanti. In questo caso si parla di "Ponte".
Tra le possibili applicazioni della corona dentale è possibile citare le condizioni in cui ci si trova davanti a:

#Infiammazione della polpa dentale con conseguente devitalizzazione (asportazione della polpa dentale)

#Carie dentale particolarmente estesa che non si presta ad essere risolta con la comune tecnica dell'otturazione

# Precedente devitalizzazione del dente che ha bisogno di una nuova corona dentale
# Impianto dentale da coprire
# Sfaldamento progressivo dello smalto
# Lesioni evidenti al dente che compromettono l'estetica del sorriso

Prenota una visita.
Chiamaci al 327 9730 281



CHIUDI PAGINA






Che cos'è la corona protesica

Come migliorare il proprio sorriso Dr.ssa Alessia Maione

La corona protesica - chiamata spesso impropriamente "capsula" - è un involucro realizzato previa impronta con diversi materiali " che permette la ricostruzione completa della porzione esterna, quindi visibile, del dente, riproducendone forma e colore. È ancorata con cemento alla porzione residua del dente o a un eventuale impianto.

Di solito si ricorre ad una porzione esterna in ceramica e ad uno scheletro di ossido di zirconio.Dallo zirconio, che è un metallo bianco diffuso in natura come minerale, si ricava un tipo di ceramica (ossido di zirconio o zirconia) che ha caratteristiche di estrema tenacia, anticorrosività ma con il pregio di essere molto duttile, quindi idoneo alla lavorazione.

La proprietà più importante però, come lo è per il titanio, è quella di essere un materiale biocompatibile, cioè una sostanza che non ha effetti nocivi sul nostro organismo. Non è in grado di suscitare perciò reazioni di rigetto.

La corona in zirconio possiede anche una bassa conducibilità termica (perche è senza parti metalliche) che ti permette di mangiare cibi caldi e freddi senza provare sensazioni spiacevoli causate dalla temperatura.

Il colore bianco della zirconia permette l'utilizzo delle corone per un periodo più lungo. Con le corone in zirconio non sarà mai visibile il metallo, anche se si ritira la gengiva o salta via un pezzettino di ceramica;

Le corone in zirconio limitano l'adesione della placca batterica
Dunque Il risultato garantito da questa variante di capsula dentale anche in termini di estetica sono migliori se paragonati a quelli delle protesi in metallo-ceramica.

Più corone protesiche possono essere unite insieme e - ancorate ai denti residui - permettono la sostituzione di denti mancanti. In questo caso si parla di "Ponte".
Tra le possibili applicazioni della corona dentale è possibile citare le condizioni in cui ci si trova davanti a:

#Infiammazione della polpa dentale con conseguente devitalizzazione (asportazione della polpa dentale)

#Carie dentale particolarmente estesa che non si presta ad essere risolta con la comune tecnica dell'otturazione

# Precedente devitalizzazione del dente che ha bisogno di una nuova corona dentale
# Impianto dentale da coprire
# Sfaldamento progressivo dello smalto
# Lesioni evidenti al dente che compromettono l'estetica del sorriso

Prenota una visita.
Chiamaci al 327 9730 281



CHIUDI PAGINA






Che cos'è la corona protesica

Come migliorare il proprio sorriso Dr.ssa Alessia Maione

La corona protesica - chiamata spesso impropriamente "capsula" - è un involucro realizzato previa impronta con diversi materiali " che permette la ricostruzione completa della porzione esterna, quindi visibile, del dente, riproducendone forma e colore. È ancorata con cemento alla porzione residua del dente o a un eventuale impianto.

Di solito si ricorre ad una porzione esterna in ceramica e ad uno scheletro di ossido di zirconio.Dallo zirconio, che è un metallo bianco diffuso in natura come minerale, si ricava un tipo di ceramica (ossido di zirconio o zirconia) che ha caratteristiche di estrema tenacia, anticorrosività ma con il pregio di essere molto duttile, quindi idoneo alla lavorazione.

La proprietà più importante però, come lo è per il titanio, è quella di essere un materiale biocompatibile, cioè una sostanza che non ha effetti nocivi sul nostro organismo. Non è in grado di suscitare perciò reazioni di rigetto.

La corona in zirconio possiede anche una bassa conducibilità termica (perche è senza parti metalliche) che ti permette di mangiare cibi caldi e freddi senza provare sensazioni spiacevoli causate dalla temperatura.

Il colore bianco della zirconia permette l'utilizzo delle corone per un periodo più lungo. Con le corone in zirconio non sarà mai visibile il metallo, anche se si ritira la gengiva o salta via un pezzettino di ceramica;

Le corone in zirconio limitano l'adesione della placca batterica
Dunque Il risultato garantito da questa variante di capsula dentale anche in termini di estetica sono migliori se paragonati a quelli delle protesi in metallo-ceramica.

Più corone protesiche possono essere unite insieme e - ancorate ai denti residui - permettono la sostituzione di denti mancanti. In questo caso si parla di "Ponte".
Tra le possibili applicazioni della corona dentale è possibile citare le condizioni in cui ci si trova davanti a:

#Infiammazione della polpa dentale con conseguente devitalizzazione (asportazione della polpa dentale)

#Carie dentale particolarmente estesa che non si presta ad essere risolta con la comune tecnica dell'otturazione

# Precedente devitalizzazione del dente che ha bisogno di una nuova corona dentale
# Impianto dentale da coprire
# Sfaldamento progressivo dello smalto
# Lesioni evidenti al dente che compromettono l'estetica del sorriso

Prenota una visita.
Chiamaci al 327 9730 281



CHIUDI PAGINA





 PAGINE [ più recente: 2 ] [ archivio: 1 - ]
Powered by MMS - © 2019 EUROTEAM